Dettagli
Martedì 22 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
la tiger batte il vittoria e vola in finale di coppa per la 'storia'
 
LA TIGER BATTE IL VITTORIA E VOLA IN FINALE DI COPPA PER LA 'STORIA'
la tiger batte il vittoria e vola in finale di coppa per la 'storia'
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Sport, BROLO (ME)

Tiger     3                   Vittoria     1

Tiger:
Fagone, Grippi, Spinella, Bravoco, Parisi, Bontempo F., Saluto, Gaglio, Calabrese, Leone, Dell’Orzo (88’ Aiello). All. Bellinvia

Città di Vittoria: Vitale, Di Rosa, Moring (70’ Giudice), Iapichino, Nobile, Bruno, Cocimano, Bevilacqua,  Rametta, Patti, Crisafulli. All. Campanella

Arbitro: Blanco di Acireale

Reti:
50’ Saluto, 80’ Dell’Orzo, 87’ Calabrese, 92’ Rametta (Rig.).

Note: Espulso al 90’ Gaglio per somma di ammonizioni.

La Tiger Brolo batte il Vittoria è vola in finale di coppa. Al comunale brolese, dopo un primo tempo finito con il risultato ad occhiali, che aveva messo in apprensione i tigrotti brolesi, chiamati a recuperare lo svantaggio della gara di andata, nella ripresa arriva il rovescio della medaglia con gli uomini di Bellinvia che, come si suol dire, si sono fatti coraggio ed hanno lottato il tutto per tutto vincendo meritatamente.

Sul fronte opposto, i ragazzi di Campanella (che ha seguito la partita dalle tribune, in quanto squalificato), hanno cercato di chiudere l’incontro, ma la poca precisione sotto porta, la bravura di Fagone e a sentire loro, anche la non perfetta direzione di gara, che non ha concesso un rigore alla mezz’ora del secondo tempo, per un presunto fallo di Spinella su Rametta, hanno fatto si che a disputare la finale di Avola, ci sia la Tiger e non il  Vittoria.

La cronaca della gara, fa annotare che nelle file dei padroni di casa, mancano due pedine importanti come Bontempo G. e Diop, che sono stati appiedati dal giudice sportivo. Per i gialloneri, al 2’ ci prova Calabrese, che viene fermato in fuorigioco. Al 3’ è la volta di Leone, che dal limite calcia a rete, ma la palla viene intercettata dai difensori. Al 7’ torna alla carica Calabrese, ma il suo colpo di testa finisce fuori.

Al 10’ la prima azione degli ospiti con Rametta che dalla distanza manda la sfera di poco a lato. Al 15’ è Gaglio che tira fuori misura, a cercare la rete. Al 20’  punizione di Crisafulli non porta i frutti sperati. Al 24’ torna alla carica Rametta che di testa spedisce di poco a lato. I padroni di casa, al 26’ su corner di Leone e testa di Spinella vanno vicino alla rete, con la palla di poco a lato. Al 32’ il Vittoria ci prova con Bevilacqua, che calcia dal limite dell’area, ma Fagone devia in extremis in corner. Sul fronte opposto al 35’ risponde Vitale che neutralizza una punizione di Leone.

Nella ripresa, inizia la risalita della Tiger che sembra scesa in campo con una marcia in più. Infatti, prima la 48’  sfiora il goal su testata di Spinella che raccoglie un corner di Leone. Poi al 5’ a passare in vantaggio: passaggio di dell’Orzo per il bravo Saluto che è abile a trovare lo spazio giusto per mettere la palla in rete e ristabilire il risultato dell’andata.

Al 64’ ci riprova Bevilacqua ma la palla finisce sul fondo. Invece a mangiarsi un goal già fatto è al 78’ Crisafulli che sotto porta su cross di Cocimano indirizza la palla sopra la traversa.

Al’80’ scappa Rametta e Spinella, in area lo ferma, forse con una trattenuta, si pensa al rigore ma il direttore di gara, fa proseguire. Sull’azione seguente a fare gioire tutto lo stadio ci pensa Dell’Orzo che aggancia un cross basso di  Leone e poi deposita  in rete.

In zona Cesarini, all'87' arriva il terzo goal che porta la firma di “Tindarello” Calabrese, che salta il portiere e deposita in rete.

L’ultime note della bella giornata di sport, sono per l’espulsione di Gaglio al 90’, il rigore concesso (fallo di Parisi su Rametta ndc) e trasformato dallo stesso Rametta al 93’ e la botta ravvicinata al 95’ di Calabrese respinta da Vitale. Poi ci sono i festeggiamenti tutti meritati per la Tiger del presidente Nino Tripi, ma soprattutto c’è la consapevolezza che per completare il “Capolavoro Tiger” ed entrare nella storia calcistica brolese, servono solo 90’.   


COPPA ITALIA ECCELLENZA SICILIA, semifinali (ritorno):

TIGER-VITTORIA-3-1  (andata 1-0 per il Vittoria)

KAMARAT-AKRAGAS-1-1 (andata 2-2)

FINALE il 23 Gennaio ad Avola: TIGER BROLO-KAMARAT


Salvatore Calà
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati