Dettagli
Martedì 1 Dicembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
lavoriamo insieme: lettera aperta ai cittadini sul caso caleg
 
LAVORIAMO INSIEME: LETTERA APERTA AI CITTADINI SUL CASO CALEG
lavoriamo insieme: lettera aperta ai cittadini sul caso caleg
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Gruppo “Lavoriamo insieme per Sinagra”
Politica, SINAGRA (ME)

Il gruppo “Lavoriamo insieme per Sinagra”, come d’altronde aveva detto durante la campagna elettorale del 6 e 7 maggio 2012, pur non essendo né maggioranza né opposizione, continua a lavorare e a vigilare nell’interesse del paese e dei cittadini tutti.

Con piacere abbiamo avuto l’opportunità di avere una candidata alle elezioni regionali facente parte del nostro gruppo, Emanuela Riolo.

Una nostra rappresentanza, insieme alla candidata, ha avuto modo di incontrare gli operai della ditta CALEG, vista la spiacevole situazione che si è verificata nei confronti di tale attività.

L’incontro è stato voluto per avere dei chiarimenti su quale siano i problemi che ruotano intorno alla CALEG e sul perché una parte dei cittadini di Sinagra è contrario al funzionamento dell’azienda.

Anche perché siamo convinti che ciò che si sente dire spesso è diverso da ciò che realmente è, quindi abbiamo voluto accertarci e vedere la documentazione in possesso dei proprietari.

Dall’incontro è emerso che il fumo ritenuto inquinante, prodotto dai macchinari altro non è che vapore acqueo, quindi non causa alcun problema alla salute di noi Sinagresi.

Un altro problema è relativo al rumore generato dalle macchine in funzione, rumore che comunque rientra nei limiti stabiliti dalla legge, ma ciò non toglie che magari possa arrecare disturbo alle abitazioni vicine.

Parlando comunque con i titolari è emerso che è possibile ridurre ulteriormente i decibel prodotti con dei pannelli insonorizzanti più potenti e ancora con la realizzazione di una struttura anche precaria intorno alla macchina cippatrice, struttura che può anche ridurre di molto l’emissione di polveri.

Riteniamo che la chiusura di un’attività che garantisce posti di lavoro a ben dieci operai oggi come oggi sia un’azione alquanto azzardata e inammissibile!

Dieci famiglie si troverebbero a dover fare i conti ancor più con la crisi che oggi stiamo vivendo.

Il comitato  giustamente dal suo punto di vista si è fatto carico di sollevare i problemi, l’Amministrazione comunale ha cercato di trovare una soluzione a questi notificando un’ordinanza, la ditta sostiene che i problemi sono risolvibili, noi invitiamo l’Amministrazione e la ditta CALEG alla collaborazione e a mettere in atto le iniziative utili per risolvere questa situazione che potrebbe arrecare danni prima di tutto alle dieci famiglie che ruotano intorno a tale attività, ma che potrebbe anche avere ripercussioni sul Comune nel suo insieme.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati