Dettagli
Domenica 11 Aprile 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
il taormina spreca troppo e si fa beffare nel finale dal due torri
 
IL TAORMINA SPRECA TROPPO E SI FA BEFFARE NEL FINALE DAL DUE TORRI
il taormina spreca troppo e si fa beffare nel finale dal due torri
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: http://www.messinasportiva.it
Sport, TAORMINA (ME)

Si è concluso con due reti per parte la sfida disputatasi a porte chiuse allo stadio “Bacigalupo”. Padroni di casa in vantaggio dopo 4’ con Catania, mentre al 60’ arriva il raddoppio di Totaro su rigore.  Ci pensano poi Guido dal dischetto e Isgrò a operare la rimonta dei nebroidei.

Ancora una volta il Taormina è costretto a rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: finisce 2-2 il derby con il Due Torri giocato questo pomeriggio a porte chiuse a causa dell’inagibilità della tribuna del “Bacigalupo”. E’ un risultato che sa di beffa per i biancazzurri raggiunti sul finale dopo l’iniziale doppio vantaggio mantenuto fino a venti minuti dal termine. Alle reti di Catania e Totaro gli ospiti replicano con Guido e Isgrò.

Mister De Cento schiera una formazione con il modulo tattico 3-5-2 e diverse novità rispetto alla trasferta di Vittoria: tra i pali fa il suo esordio l’esperto Enrico Canale, preferito al giovane Lo Monaco. In difesa torna Filistad schierato insieme a Scolaro e  Fodale, ex di turno. Centrocampo con Mancuso, Costa, Catania, Blatti e Puglia. In attacco Totaro e Alessandro.

La gara inizia con quasi dieci minuti di ritardo, e sotto un sole cocente. Ospiti pericolosi per primi al 2’ con la conclusione di Ancione che Canale blocca senza troppi problemi. Alla prima azione offensiva il Taormina sblocca il risultato con Catania bravo a trafiggere l’incolpevole Inferrera dopo un’incertezza difensiva. I padroni di casa gestiscono senza problemi il risultato sfiorando il raddoppio al 21’, con Fodale che non trova la deviazione vincente su angolo di Costa. Al 25’ si fa vedere il Due Torri con un temibile cross di Guido che Ancione è pronto a ribadire in rete ma è bravo Filistad a spazzare con un provvidenziale intervento. Il Due Torri prende coraggio rendendosi pericoloso soprattutto sulle fasce con Isgrò e Venuti. Al 39’ ospiti ancora vicini al goal con una bella punizione di Guido che l’ottimo Canale riesce a deviare in corner. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Nella ripresa parte bene il Taormina a rendersi, pericoloso al 49’ con Totaro che ha sui piedi la palla del 2-0, ma Tricamo riesce  a deviarne il suo tiro a fil di palo. Un minuto più tardi è bravo Blatti a sfondare in area dalla sinistra ma la sua conclusione non crea problemi a Inferrera. Quattro minuti più tardi Due Torri vicino al pareggio con Isgrò che raccoglie il passaggio di Ancione e scarica verso la porta ma Canale si fa trovare pronto. Al 56’ il “portierone” ex Garden Sport  è decisivo sulla conclusione ravvicinata di Ancione. Come spesso accade nel calcio nel miglior momento del Due Torri è il Taormina a trovare la rete: al 60’ Fodale mette al centro dalla destra, Inferrera sbaglia completamente il tempo dell’uscita ed è poi costretto ad atterrare  Totaro:  l’arbitro assegna il calcio di rigore e ammonisce Inferrera.

Dal dischetto è lo stesso numero nove biancazzurro Totaro a realizzare la sua terza rete in campionato. Il Due Torri non si perde d’animo e si riversa in attacco cercando di accorciare le distanze. Al 69’ gli ospiti beneficiano di un calcio di rigore concesso dal direttore di gara che giudica irregolare il tackle di Scolaro su Isgrò. Dagli undici metri trasforma Guido. Raggiunto il 2-1 il Due Torri acquista fiducia: l’allenatore Alacqua cerca superiorità numerica in fase d’attacco inserendo Matera al posto di Marziani. All’84’  il Taormina ha un occasione d’oro per chiudere la partita: Mauro Puglia è bravo a recuperare palla dopo una ribattuta della difesa ma conclude debolmente a pochi passi dalla porta difesa da Inferrera. Al 91’, nel primo dei cinque minuti di recupero, la beffa è servita: Isgrò raccoglie la sfera dopo un lancio dalle retrovie e in sospetta posizione di fuorigioco scavalca Canale con un preciso pallonetto. Negli ultimi istanti il clima diventa incandescente, il capitano Filistad esagera nelle proteste e viene espulso.

Il Taormina accarezza fino all’ultimo i tre punti ma deve accontentarsi di un pareggio contro una squadra esperta come il Due Torri. Domenica prossima trasferta impegnativa a Modica.

TAORMINA – DUE TORRI 2-2

TAORMINA: Canale, Fodale, Mancuso (Bonaccorso 85’), Costa, Scolaro, Filistad, Catania, Blatti, Totaro, Puglia, Alessandro (Laquidara 57’). All. Luciano Dardanelli.

DUE TORRI: Inferrera, Marziani (Matera70’), Raveduto, Carrello (Saggio 76’), Tricamo, Librizzi, Guido, Vaccaro (Bonaccorso 74’), Ancione, Isgrò, Venuti. All. Antonio Alacqua

ARBITRO: Blanco di Acireale (Assistenti Barbagallo e Ronsivalle di Acireale).

RETI: Catania 4’; Totaro (rig.) 60’; Guido (rig.) 69’; Isgrò 91’.

NOTE: Espulso  Filistad. Ammoniti Fodale, Scolaro, Filistad, Catania, Blatti, Totaro, Inferrera, Carrello, Venuti. Recuperi: 1’ e 5’.

Nelle foto: l'attaccante del Due Torri Antonio Isgrò.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati