Dettagli
Sabato 17 Aprile 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
strada aperta a breve ma si chiuderà per 3 mesi lato patti
 
STRADA APERTA A BREVE MA SI CHIUDERÀ PER 3 MESI LATO PATTI
strada aperta a breve ma si chiuderà per 3 mesi lato patti
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: www.gioiosani.it
Attualità, STRADA STATALE 113 (ME)

Cattive notizie per i tanti gioiosani che speravano in una riapertura a brevissimo tempo della strada tra Gioiosa Marea e Gliaca di Piraino.

Da giorni, sullo stesso luogo , l’Anas aveva predisposto un intervento a strada aperta per ripristinare parte della rete di protezione e far cadere i massi resi pericolosissimi dall’ultimo incendio che ha devastato il territorio Pirainese.

Ma l’arrivo delle prime pioggie ha fatto temere il peggio. Un’enorme quantità di pietre , alcune molto voluminose, sono franate a valle in zona “Falcunaru“, tanto che la stessa sede di Catania dell’Anas ha deciso di chiudere preventivamente la strada al chilometro 92 causa caduta massi.  Tra questi, uno ha centrato sabato pomeriggio un’auto in transito, spaccandone il vetro: fortunatamente nessun ferito ma solo tanta paura.
Instancabile il lavoro dei dipendenti Anas locali, che hanno lavorato fino a mezzanotte di ieri per rimuovere tutte le pietre franate, ma vista la situzione, è impensabile al momento la riapertura, soprattutto con l’arrivo della pioggia.
Martedì 4 settembre una squadra di rocciatori farà l’intervento programmato che durerà non meno di 3 giorni, ma questa volta a strada chiusa. Quindi si spera in una riapertura al transito lato Gliaca di Piraino della strada intorno a venerdì.


Ma si sa che le cattive notizie non arrivano mai da sole : la notizia era già nell’aria, veniva sussurrata, ma nessuno forse ha avuto il coraggio di renderla pubblica.

DA GIORNO 10 SETTEMBRE (e comunque dopo la riapertura della Gioiosa-Gliaca) RIMARRA’ CHIUSA LA S.S.113 TRA GIOIOSA MAREA E SAN GIORGIO PER 3 MESI CIRCA.

Anche qui la strada presenta delle pericolosità obiettive, tantè che sono previsti due interventi. Il primo proprio tra le due gallerie, dove sarà ricollocata l’ormai inesistente rete di protezione (vedi foto in basso). Il secondo intervento sarà effettuato tra il roccione di Capo Calavà e lo “Scoglio nero”. Anche qui sono presenti degli enormi massi che potrebbero cadere in strada da un momento all’altro.

Nella foto le reti di protezione divelte ed arrugginite sopra la galleria Capo Calavà

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati