Dettagli
Venerdì 18 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
iniziativa dell’ammi quattro famiglie di giampilieri ospitati
 
INIZIATIVA DELL’AMMI QUATTRO FAMIGLIE DI GIAMPILIERI OSPITATI
iniziativa dell’ammi quattro famiglie di giampilieri ospitati
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Ufficio Stampa Comune di Brolo
Eventi, BROLO (ME)

Quattro famiglie di Giampilieri ospiti a Brolo grazie all’AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani), la partecipazione dei due alberghi e la disponibilità dell’amministrazione comunale. Un progetto semplice. Un giro di telefonate e per alcuni giorni - andranno via venerdì prossimo, 20 luglio - un gruppo di bambini colpiti dall’alluvione dell’1 ottobre 2009 a Messina Sud e Giampilieri che causò 37 vittime, delle quali 6 ancora oggi disperse, vivranno una breve ma intensa vacanza, in compagnia dei loro coetanei, accompagnati dalle rispettive mamme, sulla spiaggia brolese.

Dovevano esserci anche quattro famiglie provenienti dall’Emilia colpiti dai terremoti del 20 e 29 maggio scorsi ma per loro la vacanza sarà rimandata, per problemi tecnico- organizzativi, a settembre. Ora a godersela tutta, già da oggi anche in piscina con i ragazzi della colonia comunale, poi appuntamenti a seguire con l’animazione degli alberghi saranno solo i ragazzi siciliani.

“Incredulità nei volti smarriti dei ragazzini e riconoscenza nella semplicità delle loro mamme, così potremmo descrivere lo stato d’animo degli ospiti provenienti da Giampilieri, giunti all’ora di pranzo nella stazione ferroviaria di Brolo – dice Linda Liotta, presidente dell’AMMI Nebrodi-, che aggiunge:”Sguardi pieni di dignità e di interrogativi.

Ma sono bastate poche parole e tanto garbo per mettere a proprio agio gente modesta, ricca di sentimenti buoni”. Linda Liotta rappresenta l’Ammi, che ha dato anima e corpo perché l’iniziativa diventasse realtà, in perfetta sintonia con i piani di solidarietà voluti dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvo Messina. Ad accoglierli alla stazione ieri mattina, giunti in perfetto orario, c’era l’assessore ai Servizi Sociali Tina Fioravanti che dice:”Ci saranno momenti d’incontro con i giovani, diventeranno parte integrante delle attività della colonia comunale, tutto in maniera semplice, senza protocollo, sarà per loro vera vacanza”.

Con l’assessore anche la stessa dottoressa Liotta, Antonio Traviglia, i responsabili delle strutture alberghiere che hanno dato gratuitamente vitto ed alloggio, l’hotel “Gattopardo”, rappresentato da Elvira Scarpaci e l’hotel “Costa Azzurra”, diretto da Marinella Ricciardello. Presente anche Vittoria Calderaro Ricciardo, la responsabile del settore Servizi Sociali del comune. Irene, Maria, Tindara, Andrea, Francesca, Valentina, Sharon, Giada, Noemi, Gaia e Nicolas, il più piccolo del gruppo di appena 3 anni, tanto per citarne qualche nome, si apprestano a vivere dunque un momento di relax e tranquillità che li aiuti a dimenticare il trauma di quell’alluvione del 2009 ancora vivo nei loro occhi e nella loro testa. Abitavano a Giampilieri prima dell’alluvione, oggi vivono a Briga Marina.

Nulla è a caso, Brolo ha perso un suo concittadino in quella terribile alluvione, Carmelo Ricciardello, ancora disperso e quanto posto in essere adesso è un simbolico messaggio di solidarietà concreta e partecipata.  

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati