Dettagli
Martedì 1 Dicembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
michele spadaro - dal 16 giugno all'8 luglio - pinacoteca comunale
 
MICHELE SPADARO - DAL 16 GIUGNO ALL'8 LUGLIO - PINACOTECA COMUNALE
michele spadaro - dal 16 giugno all'8 luglio - pinacoteca comunale
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
POSTATA DA: Linda Liotta, scrittrice
Cultura, CAPO D'ORLANDO

Alla Pinacoteca Comunale, la cerimonia d’inaugurazione della mostra dedicata alle opere del pittore Michele Spadaro, sabato 16 giugno – che si terrà fino all’8 luglio – ha visto Giacomo Miracola, delegato alla cultura e il sindaco Enzo Sindoni consapevoli di ospitare alcune tele di un artista che già dagli anni ’60 frequentava e partecipava a quella ”Vita e Paesaggio di Capo d’Orlando” di cui noi tutti andiamo sempre fieri.

I ringraziamenti e saluti del figlio dell’artista, l’architetto Glauco, hanno dato ai visitatori l’opportunità di apprendere notizie sull’uomo poliedrico Michele: pittore e scrittore, amico fraterno di Leonardo Sciascia e Vincenzo Consolo, era ufficiale sanitario, un medico che amava il giornalismo e la comunicazione. Un Medico che ha creato a Patti, con Maritta Noto, Ennio Mellina ed una schiera di Intellettuali un grande movimento culturale, negli anni ottanta, che roteava intorno a “Lo Stacco” una libreria-galleria d’arte che per certi versi precorreva i tempi.

Relatore della presentazione il Prof. Roberto Lo Presti che di lui ha detto “… convengo anch’io nella tesi d’intensa vigorìa e tenacia espressiva, segnata con intelligente e minuzioso ‘bisturi’ sulla lindissima tela,specchio dell’anima ben creativa ed aperta ad ogni prospettiva geometrica e cosmica. Un mondo appunto ricchissimo di vita e di passione, per nulla scalfito, da battaglie o guerre esterne e contagiose. Pannelli su pannelli, scene su scene aperte su pianure d’acqua e la luna dorme su di essa.

Solitudine imperante, non un essere vitale in movimento, salvo pochissimi casi, introspezione intensa, solenne, muta forse egocentrica… c’è l’hanimus di chi non vorrebbe essere disturbato da nessuno… tant’è il disordine e la frattura dei vetri del cosmo, sciatto, distratto, scollato e per ciò stesso, nella fattispecie: inanimato”.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati