Dettagli
Sabato 6 Marzo 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
signori deputati dirigenti cosi’ non va! lo dice francesca natoli
 
SIGNORI DEPUTATI DIRIGENTI COSI’ NON VA! LO DICE FRANCESCA NATOLI
signori deputati dirigenti cosi’ non va! lo dice francesca natoli
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Politica, PALERMO

Riceviamo & Pubblichiamo *

Assemblea Regionale PD, 27 maggio 2012

Signori Deputati “DIRIGENTI” COSI’ NON VA! – Con un partito diviso – litigioso – dilaniato da annose polemiche e scontri interni tra correnti, sotto correnti e singoli, che comprano pacchetti di tessere, pagandole, in qualche caso, all’ultimo momento e previa diffida di infeudati  organi di garanzia.
Si sta correndo VERSO UNA ULTERIORE COCENTE SCONFITTA !
In Sicilia faremmo bene tutti a non dimenticare mai:
1) che la gioiosa macchina da guerra nel 1993 fu distrutta senza sforzi dagli avversari;
2) il cappotto (61 a 0 ) alle politiche del 2001 in tutti i collegi da chiunque rappresentati;
3) le ripetute disfatte alle Regionali nonostante i candidati governatori fossero Orlando, Borsellino, Finocchiaro;
4) le ripetute sconfitte e delusioni nelle più grandi città della Regione, Palermo e Barcellona per ultimo.
La SICILIA è nella bufera di una crisi senza fine: economica, sociale, occupazionale, di valori, prodotta in massima parte dalla incapacità e dagli errori delle classi dirigenti.
Moltitudini crescenti di giovani, anziani, vecchi, sono alla disperazione.
Il futuro è per tutti INCERTO !

Le migliori intelligenze abbandonano in silenzio la Sicilia impoverendola sempre di più per tentare altrove un futuro.
Ma il PD, invece di impegnare le proprie forze e le proprie intelligenze per fare uscire la Regione dalla “bufera” della crisi, dimenticando la storia degli ultimi venti anni  e le necessità di grande parte della popolazione, continua a litigare (referendum, sfiducie varie, bizantinismi, personalismi, contrapposizioni irresponsabili tra “sensibilità diverse”, inconfessabili ambizioni personali, richieste di commissariamenti) facendo allontanare dalla politica soprattutto i giovani.

ORA BASTA !!

Signori deputati e senatori che GODETE DI TANTI PRIVILEGI, che controllate il grosso del Partito, abbiate almeno il senso del DOVERE !
DOVERE verso il popolo Siciliano che vi ha eletti e che merita molta più considerazione e rispetto di quanto finora ne abbia ricevuti!
- PER ESSERE DEGNI EREDI DI “PIO LA TORRE” e dei tanti altri che hanno pagato prezzi durissimi a volte con la vita!;
- Per avere i titoli morali e richiamarsi agli insegnamenti di Falcone e Borsellino ed alla ANTIMAFIA VERA!;

OGGI È PIÙ CHE MAI NECESSARIO METTERE DA PARTE AMBIZIONI INCONTENIBILI E BEGHE PERSONALI, LAVORARE CON PASSIONE E SERIETA’ PER UNIRE E NON PER DIVIDERE ED UNITI LAVORARE PER DARE NUOVE SPERANZE AL POPOLO SICILIANO!
IN CASO CONTRARIO Signori deputati, sarete RESPONSABILI di una ennesima cocente  sconfitta e per questo travolti e relegati nell’oscuro mondo dei presuntuosi e degli incapaci.

Con le elezioni preannunciate per Ottobre, si tenta tra l’altro di mantenere le NOVANTA poltrone dell’Assemblea regionale, con tutto quello che ciò significa in termini di costi e di sentimenti ANTICASTA E ANTIPARTITO, di fasce sempre più ampie di siciliani.
Cosa serve alla Sicilia?
LAVORO soprattutto.

Crescita economica, rigore, Lavoro ed ancora Lavoro!!
Ma che sia lavoro produttivo e NON clientelare, che non sia assistenza e beneficenza malsana, ma LAVORO PER  UNA CRESCITA ECONOMICA VERA.
Occorrono Riforme vere!
Occorre che il Parlamento Nazionale approvi rapidamente la modifica dello STATUTO REGIONALE e che per questa necessità i Parlamentari siciliani del partito si diano con decisione una mossa.

Occorre innovare e rinnovare.
Serve una nuova LEGGE ELETTORALE che non sia il “Porcellum”.
Occorre anche rottamare quello che ormai, oltre che privilegio è frenante zavorra.
Basta con le quattro – cinque – sei  candidature di chi, prima di ogni altra cosa, è incollato alla poltrona.

Infine bisogna tenere nella massima considerazione l’esortazione del Presidente Napolitano ai giovani “ Completate con impegno la vostra formazione, portate avanti il vostro apprendistato civile e scendete al più presto in campo. Aprendo porte e finestre se vi si vuole tenere fuori. Scendete al più presto in campo. Scendete al più presto in campo per rinnovare la politica e la società nel segno della legalità e della trasparenza.

L’Italia ne ha bisogno. L’Italia ve ne sarà grata”. E permettetemi di aggiungere che la Sicilia ne ha ancor di più bisogno.
Dott.ssa Francesca Natoli

componente Direzione Regionale PD
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati