Dettagli
Domenica 20 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
sopralluogo nella cripta della chiesa madre e delle mummie conservate
 
SOPRALLUOGO NELLA CRIPTA DELLA CHIESA MADRE E DELLE MUMMIE CONSERVATE
sopralluogo nella cripta della chiesa madre e delle mummie conservate
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, MILITELLO ROSMARINO (ME)

“Con la convinta determinazione – così il sindaco Calogero Lo Re dopo l’incontro di ieri l’altro a Militello con l’arch. Sparacino della Soprintendenza per i beni culturali ed ambientali di Messina – l’Amministrazione comunale intende intensificare la propria azione politico-amministrativa volta al recupero ed alla tutela del patrimonio storico-artistico presente nel nostro comune, per la gran parte consistente in immobili ed opere d’arte di proprietà della Chiesa”.

Ed è stato in questa ottica che s’inquadra la presenza a Militello il 1. marzo u.s.  dell’arch. Sparacino, che ha effettuato un attento sopralluogo nella cripta sottostante la Matrice e delle “mummie” in essa  conservate e constatarne le effettive condizioni strutturali dei due beni “che possono rappresentare, una volta recuperati – soggiunge il sindaco militellese – momento eccezionale di richiamo di flussi turistici e quindi di rilancio delle attività economiche connesse a questo settore e, a questo proposito – dice ancora Lo Re - ho contattato l’Eurac (Accademia Europea di Bolzano)  al cui interno opera l’Istituto per le mummie e la Soprintendenza per i beni culturali ed ambientali di Messina, al fine di pianificare le necessarie attività di recupero”.


“L’incontro con l’arch. Sparacino – gli fa eco l’ing. Dino Frusteri, esperto del sindaco nelle materie di competenza dell’Utc presente al sopralluogo – è stato molto importante. Infatti c’è la possibilità concreta, lavorando in sinergia con la Curia (nella fattispecie con il parroco don Calogero Oriti) e la Soprintendenza, di recuperare un reperto storico-archeologico di grandissimo valore”.  

Ora l’ultima parola sui fossili e sugli interventi necessari per il loro recupero, spetta all’ispettore onorario al Patrimonio bio-antropologico mummificato per la Sicilia dott. Piombino dell’Eurac,  che – com’è stato confermato – il prossimo mese di aprile sarà nella città di S. Biagio per condurre un più approfondito esame delle mummie e per l’occasione parteciperà al convegno, organizzato dall’Amministrazione comunale sui beni culturali esistenti a Militello Rosmarino, al fine di sensibilizzare tutti gli Enti sovracomunali preposti al sostegno tecnico ed economico delle iniziative di recupero da intraprendere.

Inoltre, v’è da sottolineare, il ruolo fondamentale fin qui svolto sulla materia dal parroco don Calogero Oriti,  che negli anni ha fatto redigere una gran mole di progetti per il recupero di tutto il patrimonio ecclesiastico e segnatamente della cripta, nel centro montano.

Nino Vicario

 
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati