Dettagli
Lunedì 12 Aprile 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
tutti con le dita incrociate : oggi riapre la s.s.113
 
TUTTI CON LE DITA INCROCIATE : OGGI RIAPRE LA S.S.113
tutti con le dita incrociate : oggi riapre la s.s.113
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: testo e foto: gioiosani.it
Attualità, GIOIOSA MAREA (ME)

Non è stata ancora stata data l’ufficialità, ma la notizia comincia a circolare da diversi giorni in paese, probabilmente scappata dalla bocca di qualche operaio della ditta appaltatrice che non è riuscito a mantenere il “segreto”. Sabato in mattinata la strada statale che collega Gioiosa e Patti, chiusa dal 31 dicembre 2011,  dovrebbe finalmente riaprire. Infatti sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza della zona crollata tra Capo Calavà e lo “scoglio nero”, ed inoltre oggi è stato avvistata la bidoniera che ha già sistemato l’asfalto.In questo tratto si circolerà a doppio senso di circolazione, ma non è dato sapere a partire da che ora.

L’Anas ha eseguito i primi rilievi con una squadra di rocciatori per stabilire l’esatta portata del distacco di costone roccioso che sabato pomeriggio ha provocato una ingente caduta di massi con la conseguente chiusura della statale 113.Il responsabile della tratta stradale, il geometra Francesco Caccamo, insieme al gruppo specializzato nei consolidamenti, hanno stabilito che tipo di intervento attuare, anche se è apparso subito chiaro che servivano dei lavori di rimozione della parte di roccia pericolante e nuove imbracature per bloccare futuri crolli della parete che appare lesionata in più punti. Il problema reale sembra però sembrava essere collegato all’ondata di maltempo ed alle pertubazioni di questi giorni che hanno ostacolato non poco i lavori.  Così le due settimane previste in un primo momento n rischiano di non bastare con gravissime ripercussioni per i collegamenti da e per Gioiosa, lato Messina. Al momento, infatti, il comune tirrenico è raggiungibile solo attraverso lo svincolo di Brolo e quindi affrontando la statale lungo la on sono bastate , arrivando a circa due mesi di lavoro.

Due mesi che hanno fatto rivivere a tutta la cittadina gioiosana i quattro anni e le paure dell’isolamento lato est . Durante i lavori sono state monitorati altri punti critici ad alto rischio idrogeologico destinati a provocare ulteriori frane e smottamenti.


Posizionato anche il semaforo in zona Villa Giulia, che servirà a regolare il traffico a senso alternato nella zona della “nuova” franata. Il traffico limitato permetterà inoltre anche alla ditta incaricata di finire celermente i lavori, che comunque sono già a buon punto. I tecnici interpellati avevano garantito che non eravamo in presenza di uno smottamento talmente grave da provocare un ennesimo blocco totale del transito nella martoriata statale nel comune di Gioiosa Marea.

 

In contemporanea con la riapertura della Statale 113, cesserà l’esenzione del pedaggio autostradale nel tratto autostradale compreso tra gli svincoli di Brolo e Patti. Ma la preoccupazione degli  automobilisti che percorrono ogni giorno la statale 113 si sposta sull’altro versante : rimane ancora la grossa paura per le crepe apparse nei pressi della Torre delle Ciavole a Gliaca di Piraino.

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati