Dettagli
Mercoledì 17 Agosto 2022 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
patti – il sindaco bonsignore e l’assessore crisà in audizione a palermo dalla vi^ commissione “sanità”
 
PATTI – IL SINDACO BONSIGNORE E L’ASSESSORE CRISÀ IN AUDIZIONE A PALERMO DALLA VI^ COMMISSIONE “SANITÀ”
patti – il sindaco bonsignore e l’assessore crisà in audizione a palermo dalla vi^ commissione “sanità”
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Salute & Benessere, Q-MAGAZINE

Il primo cittadino di Patti Gianluca Bonsignore ieri è stato ricevuto in audizione a Palermo dalla VI^ Commissione “Sanità” dell’Ars. Erano presenti, tra gli altri, l’assessore comunale alla Sanità Gaetano Crisà, il sindaco di Brolo e componente della stessa Commissione Giuseppe Laccoto, il Commissario straordinario dell’Asp di Messina, Bernardo Alagna, e diversi sindaci del Distretto Socio Sanitario D30 di Patti collegati in videoconferenza.

Dinanzi al dirigente generale dell’Assessorato regionale alla Salute, Mario La Rocca, e dei deputati regionali membri della Commissione, tra questi i messinesi Elvira Amata, Tommaso Calderone, Antonio De Luca, Pino Galluzzo e Bernadette Grasso, il sindaco Bonsignore ha illustrato le criticità esistenti al momento all’ospedale “Barone Romeo”, la maggior parte delle quali si trascinano da anni. In particolare l’attenzione è stata posta sulla carenza di personale medico e infermieristico nei vari reparti, soprattutto all’Unità operativa di Pronto Soccorso, o presso l’Unità operativa complessa di Cardiologia.

Un altro problema posto all’attenzione della Commissione dal sindaco Bonsignore nella qualità di presidente del Distretto Socio Sanitario D30, è la cronica carenza di anestesisti che spesso determina il blocco della sala operatoria, o comunque un forte ridimensionamento rispetto al consistente numero di interventi chirurgici che si potrebbero eseguire giornalmente. Stessa cosa dicasi per l’Ortopedia, priva di primario a causa del mancato espletamento del concorso e fortemente depotenziata di personale, criticità quest’ultima che da oltre 3 anni ha determinato la sospensione dei ricoveri. Il sindaco ha inoltre chiesto con forza di valutare l’ipotesi di elevare il nosocomio pattese da ospedale di Base a Dea di primo livello in quanto sussistono tutte le condizioni per questa modifica.

“Ringraziamo la Commissione Sanità per l’attenzione che ha dedicato alle nostre richieste e attendiamo risposte. C’è stato un tempo – ha commentato il Sindaco Gianluca Bonsignore – in cui parlare dell’ospedale di Patti era motivo di orgoglio: fino a qualche anno fa era un presidio sanitario di prestigio e all’avanguardia, riferimento per l’intera fascia tirrenica del messinese. Adesso tutto ciò sembra un ricordo sbiadito. Siamo al lavoro come Amministrazione Comunale e come distretto per svolgere l’essenziale ruolo di controllo e di stimolo nei confronti delle istituzioni sanitarie, così come sosteniamo le legittime rivendicazioni del comitato Aretè. Non si può stare a guardare, assistendo immobili al depotenziamento di personale e strutturale che significa meno servizi e meno efficienza”.

L'articolo Patti – Il sindaco Bonsignore e l’assessore Crisà in audizione a Palermo dalla VI^ Commissione “Sanità” proviene da Nebrodi24.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2022 * Tutti i diritti riservati