Dettagli
Martedì 22 Agosto 2017 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
perché è cosi difficile smettere di fumare?....l’ illusione della sigaretta elettronica!
 
PERCHÉ È COSI DIFFICILE SMETTERE DI FUMARE?....L’ ILLUSIONE DELLA SIGARETTA ELETTRONICA!
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Salute & Benessere, Q-MAGAZINE

       
Possiamo vedere per prima cosa che il fumo da sigaretta tradizionale implica l’instaurarsi di una dipendenza fisica, ma anche per buona parte psicologica.

In realtà ciò che crea dipendenza è la nicotina, considerata come una vera e propria sostanza psicoattiva, cioè una sostanza che induce nel sistema nervoso centrale delle modifiche riguardo la funzionalità nervosa con il conseguente aumento della produzione di dopamina, che a sua volta dà  una sensazione di gratificazione e di piacere.

Nella maggior parte dei casi, il comportamento di abuso è associato al fenomeno della dipendenza psicologica, che si manifesta con dei comportamenti di ricerca compulsiva della sostanza desiderata, cioè il fumo, per poi arrivare alla soddisfazione di un forte desiderio nei periodi di privazione, chiamato Craving.
In verità l’E-cig è stata introdotta proprio per aiutare ii fumatori nel percorso di “disintossicazione” dall’abuso di sigaretta tradizionale e nell’aiutare a sostenere il periodo di “astinenza”. Infatti, attraverso la sigaretta elettronica si ha la possibilità di diminuire gradualmente il dosaggio dii nicotina con l ‘intento di arrivare ad un dosaggio pari a “zero” proponendo al fumatore un modo dolce e graduale di smettere.

Ma, cosa succede se questo nuovo “dispositivo” ci soddisfa, ci rilassa e ci diverte?
Sicuramente può accadere che il fumo elettronico sostitutivo della sigaretta tradizionale, possa essere percepito non solo come aiuto ad abbandonare la sigaretta tradizionale  pericolosa per la salute, ma anche come un oggetto di piacere poco dannoso per la salute quindi più accettabile.
La sensazione di un vapore aromatizzato in bocca, le nubi di vapore profumato, la possibilità dii cambiare e acquistare nuovi modelli di e-cig nuovi e la possibilità di cambiare anche più volte al giorno liquidi con aromi molto gustosi al palato, può certamente far instaurare delle abitudini da cui è molto difficile poi staccarsi e allontanarsi.

Tutti questi fattori possono favorire certamente lo stabilirsi di una dipendenza psicologica importante come nella sigaretta tradizionale e come in altri tipi di dipendenze da sostanze psicoattive e portare alla formazione di “Dipendenze Patologiche”.

Inoltre, il mercato in questo settore sembra crescere di giorno in giorno, così come la curiosità e l’interesse per questo mondo.
Si assiste addirittura all’avvicinamento alla dimensione dello svapo da parte di persone che non hanno mai fumato in vita loro, ma che, incuriositi, iniziano a svapare non per allontanarsi dall’altro, ma per provare nuove sensazioni piacevoli.

Indubbiamente questo tema ci porta a riflettere sul peso sociale e mediatico che il fenomeno “svapo” sta assumendo nelle nostre realtà, apportando modifiche ai gusti, rivoluzionando quella che in precedenza doveva essere la sua “missione” di supporto e facilitazione  allo smettere di fumare.
Oriana Fiorito
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2017 * Tutti i diritti riservati