Dettagli
Marted́ 18 Dicembre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
il due torri ancora di pareggio 'forzato' con tante recriminazioni?
 
IL DUE TORRI ANCORA DI PAREGGIO 'FORZATO' CON TANTE RECRIMINAZIONI?
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Foto di Carmelo Siragusano
Calcio, GLIACA DI PIRAINO (ME)

Due Torri     2                           Noto   2

Marcatori - 12' Conti, 49' Lo Nigro (rig.), 57' Cassese, 87' Ancione.

Due Torri - D'Agati, Tchetchoua, Fantino, Lo Nigro, Toscano (64’ Calafiore), Librizzi, Bica Badani, Scolaro (46’ Raveduto), Franzese, Butera (67’ Ancione), Gaglio. All. Alacqua

Noto - Ferla, Cassese, Pasqualicchio, Kone, Montalto, Oliveri, Ciccone, Conti, Manfrellotti (89’ Mele), Mandarano (71’ De Souza), D'Angelo. All. Betta

Arbitro - Fabrizio Lombardo di Sesto S.Giovanni,

Assistenti - Ciacia e Bellini di Palermo

Note – Spettatori 500 circa. Espulso Bica Badan (D). Ammoniti Librizzi (D),Gaglio (D),  Kone (N). Angoli 8-4. Rec.: 3' pt; 4' st.

Finisce in parità il derby siciliano tra il Due Torri ed il Noto. Un pareggio che sta ancora una volta stretto alla compagine di casa, che per quello che ha fatto vedere, soprattutto nella ripresa ed in dieci uomini, si meritava, sicuramente l'intera posta messa in palio. Ancora una volta, tanta amarezza, per la non felice direzione arbitrale che ha annullato un goal validissimo a Raveduto, su precedente tiro di Ancione ed nel primo tempo non ha estratto cartellini per un brutto fallo fatto ai danni di  Scolaro. L’under biancorosso ha finito la sua giornata calcistica in ospedale con la clavicola rotta.

Si parte con la conta degli assenti nella fila dei locali, il primo dell’elenco è il portiere Di Dio infortunato, seguito dai due attaccanti Venuti e Ancione, quest’ultimo ha giocato un spezzone di gara mettendo comunque a segno il goal del pareggio. Assenti anche Guido e Tricamo, mentre in campo dal primo minuto ci sono l’ultimi arrivati Toscano e Franzese, mentre il figliol prodigo Raveduto, di ritorno dalla sua breve esperienza nel Matera è entrato nel secondo tempo.  

Sul fronte opposto gli assenti erano Buscema e Germano. La cronaca parte al 9'  con il fallo su Scolaro che finisce a terra in piena area, ma l'arbitro fa proseguire. All’11' gli ospiti con D'Angelo colpiscono un palo dal limite dell'area. Al 12'  il direttore di gara concede la punizione a due dal limite, con Conti che sceglie invece di spedirla direttamente in rete, per l'arbitro tutto e regolare e convalida la rete, tra le proteste sacrosante dei giocatori in campo e della tifoseria biancorossa.

Al 14' calcia dal limite Gaglio e la palla sorvola di poco la traversa. Al 23' staffilata in diagonale di Tchetchoua che viene deviata dal portiere ospite. Al 27' gran colpo di testa di Franzese con  il portiere ospite che con un colpo di reni butta la sfera in  angolo. Nella ripresa, nella fila dei locali in campo c’è anche Raveduto.

Per i ragazzi di Alacqua (l’allenatore è sempre sulla graticola visto che la squadra non vince da ben 3 mesi ndc) il pareggio arriva al 49’ su rigore concesso dal fischietto lombardo, dopo un atterramento netto in area ai di danni di Gaglio, dagli undici metri realizza Lo Nigro. Al 52’ dal limite splendida punizione di Gaglio, con la sfera che sfiora l'incrocio dei pali.

Al 57’  la compagine di Betta, torna in vantaggio sugli sviluppi di un corner, con la palla che viene buttata in rete da Cassese. Al 59’ ancora un pericolo per il Due Torri con l’ottimo attaccante Manfrellotti (l’estate scorsa era già stato in prova in casa Due Torri, ma poi era stato scartato ndc) che da buona posizione calcia fuori. Per i locali al 60’ arriva la testata di Raveduto con il pallone che viene deviato in corner.

Al 16' doppia ammonizione per Bica Badan che viene espulso (presunta simulazione dentro l'area). La compagine locale non si perde d’animo e macina gioco su gioco mettendo in più istanti in apprensione la retroguardia del Noto che si fa vedere in zona tiro al 70’ con un tiro dalla distanza di Mandarano che va fuori misura.

Poi al 28' segna il Due Torri con Raveduto, ma la rete viene annullata per presunto fuorigioco, apparso a molti inesistente. Poi al 33’ il tiro di Ancione dal limite appena fuori porta. Al 36’ gran tiro in diagonale di Gaglio senza successo. All’87’ tentativo ancora di Ancione e deviazione del portiere del Noto. All’87’ goal del meritato pareggio del bomber Ancione, che deposita la palla in rete alla destra di Ferla. In zona Cesarini  l’ultimo sussulto si ha sul tiro ravvicinato di Mele con la strepitosa parata di D'Agati.
Salvatore Calà
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati