Dettagli
Marted́ 22 Maggio 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
per la tiger, tre punti preziosi con falanca e +4 in classifica
 
PER LA TIGER, TRE PUNTI PREZIOSI CON FALANCA E +4 IN CLASSIFICA
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Calcio, BROLO (ME)

Tiger   1          Gymmica Scordia     0


Tiger – D’Alessandro, Perricone, Falanca, Messina, Pettinato, Messineo (87’ Salerno), Lupo, Zingales, Calabrese, D’Agosta (69’ Carrello), Biondo (81’ Elamraoui). All. Bellinvia

Gymmica Scordia - Cultrera, Juvara, Serafino, Gentile, Castiglia, Bertolo (72’ Crisafulli, Commendatore (48’ Aletta), Zumbo, Ousmane, Bellino (46’Monteleone), Marziale. All. Serafino

Arbitro – Frasca di Ragusa

Reti – 61’ Falanca

Note: Espulso all’89’ Juvara

Comincia o meglio continua la serie positiva della Tiger che pur di misura supera lo Scordia e fa anche festa quasi doppia per il pareggio dell’Acireale, che adesso incrementa il distacco di ben 4 punti.

Per la capolista giallonera, che ha fatto sicuramente il miglior mercato decembrino con l’arrivo di D’Agosta, Rametta e Di Napoli, gli ultimi in ordine di arrivo, la vittoria di ieri almeno sulla carta dovrebbe essere la prima di una lunghissima serie, dato che la società (come potrebbe fare diversamente ndc), non nasconde le ambizioni di fare l’accoppiata con la Coppa (mercoledì in programma c’è il ritorno con il San Pio e basterebbe un solo goal per arrivare alla finale di Brolo), e la vittoria del campionato che la proietterebbe nel campionato di serie D.  

La cronaca della gara, davanti al sempre numeroso pubblico del comunale brolese, inizia con un tentativo di Lupo che già al 1’ ci prova dal limite. Al 22’ cross di Zingales e testa di Calabrese con la palla che viene parta dal portiere.

Al 26’ l’attaccante di casa, ci riprova con un diagonale, ma arriva puntuale la respinta con i pugni di Cultrera. Al 28’ punizione di Messina che sfiora la traversa. Nella ripresa, al 47’ testa a girare di Calabrese con la palla di poco fuori.

Al 61’ il goal partita con Falanca che di testa mette in rete all’incrocio dei pali una punizione di Messina. Il finale ancora porta la firma di Calabrese, che al 78’ spara una botta che finisce la sua corsa appena sopra la traversa. Per gli ospiti, che hanno tenuto bene nel primo tempo, dopo il goal un pò’ di smarrimento e l’espulsione, per fallo su Salerno, di Juvara in zona Cesarini.

Salvatore Calà

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati