Dettagli
Domenica 19 Settembre 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
la replica del presidente crisŕ, sostenuto da giunta e consiglieri
 
LA REPLICA DEL PRESIDENTE CRISŔ, SOSTENUTO DA GIUNTA E CONSIGLIERI
la replica del presidente crisŕ, sostenuto da giunta e consiglieri
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calŕ
Politica, UCRIA (ME)

Riceviamo e Pubblichiamo la replica del presidente del consiglio comunale di Ucria VINCENZO CRISA’ (foto in alto) che, con il sostegno del sindaco GIUSEPPE LEMBO, della giunta e della maggioranza consiliare, si è visto rigettare la richiesta di dimissioni avanzata dal gruppo di minoranza “Vivere Ucria” per avere chiuso l'ultima seduta del consiglio comunale,  senza dare la parola all’opposizione.

Nella replica / comunicato il presidente Crisà, mette in evidenza anche che il consigliere di minoranza Alessandra Nici già in sede di riunione di commissione, aveva dato il proprio assenso per il rinvio.



LA REPLICA DEL PRESIDENTE CRISA’

In riscontro all’articolo pubblicato dalla vostra redazione in data 20/09/2013 è, per noi, d’obbligo controbattere in maniera serena e senza cedere a inutili provocazioni, alle gravi affermazioni di una pseudo minoranza, capace solo di fare polemica sterile e impegnata esclusivamente nei soliti tentativi tesi ad alimentare dissensi in una cittadinanza, quella ucriese, che a giugno scorso ha liberamente ed in maniera convinta scelto le persone da porre alla guida del centro nebroideo.
 
Tentativi, solo tentativi.

Ritornando al manifesto: di quale bavaglio parliamo? Di quale diritto alla dichiarazione al diritto di voto negato? Di quale atteggiamento lesivo dei principi della democrazia? Di quale abuso di potere?

Il punto all’ordine del giorno, oggetto di tanto clamore, presentato su iniziativa del Presidente del Consiglio, Enzo Crisà, risulta essere stato oggetto di discussione nella riunione della Commissione dei regolamenti, tenutasi in data 11/09 u.s., riunione alla quale, come da verbale, risulta aver presenziato, tra gli altri, e guarda caso, uno dei consiglieri di minoranza, Antonina Alessandra Nici, in qualità di componente della commissione sopra citata. Nella stessa occasione, risultando assente altro componente, ed essendo impossibile la nomina del presidente  della commissione, la stessa dottoressa Nici, forse dimentica del suo operato, risulta aver espresso parere favorevole al rinvio dei lavori, il tutto sempre risultante da apposito verbale.

Essendo stati rinviati i lavori di cui sopra, il Presidente del Consiglio, promotore del punto di cui si discute, legittimamente, ha ritenuto opportuno ritirare il punto stesso dalla discussione in consiglio e di rinviarlo a data da destinarsi. Il diritto alla parola non è stato negato come “strumentalmente” e sempre per gli stessi fini la minoranza vuol far credere, ma solo rinviato alla data in cui l’ argomento si sarebbe riproposto.  Nessun bavaglio. Nessun diritto negato.

Solo l’isterismo di una minoranza che persiste in un atteggiamento di chiusura e di ostilità marcata, che finora ha testimoniato il proprio impegno attivo e trasparente abbandonando l’aula per due volte consecutive, tentando di  impedire il corretto svolgimento delle sedute, provocando ritardi incomprensibili e ingiustificati a scapito solo degli ucriesi e arriva alla pubblicazione di manifesti sterili e fini a se stessi. Non si è mai assistito a tale bassezza.

Il tutto sempre in nome del bene di Ucria e di tutti gli ucriesi.

Anche le dimissioni della ben predisposta dott.ssa Nici dalle commissioni regolamenti ed elettorale, che in occasione dell’ incontro dell’11.09 u.s. (prima seduta della commissione regolamenti), non ha avanzato alcuna dichiarazione in merito al dissenso per la propria nomina, giungono (sicuramente dopo le consultazioni, o meglio le indicazioni, o forse le imposizioni del proprio capo) a testimoniare l’impegno e la collaborazione per il nostro piccolo paese e per i nostri compaesani.

Comportamenti apprezzati ed apprezzabili. Andando avanti ci aspettiamo solo di peggio. Nessuna vergogna! Nessuna dimissione! La maggioranza va avanti e il Presidente del Consiglio anche. Il vento è cambiato.

   L’ amministrazione e i consiglieri comunali

Per leggere l'articolo precedente a questa replica clicca qui

 
 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati