Dettagli
Domenica 20 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
incidente sulla a20 morte cerebrale per linda aroussi
 
INCIDENTE SULLA A20 MORTE CEREBRALE PER LINDA AROUSSI
incidente sulla a20 morte cerebrale per linda aroussi
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: www.gazzettadelsud.it
Cronaca, GIOIOSA MAREA (ME)

I medici del Papardo hanno dichiarato la morte cerebrale di Linda Aroussi, la ragazza marocchina
di 24 anni rimasta coinvolta in un incidente stradale nella notte fra sabato e domenica
sull’autostrada Messina-palermo all’altezza di Barcellona.

I medici del Papardo hanno dichiarato la morte cerebrale di Linda Aroussi, la ragazza marocchina di 24 anni rimasta coinvolta in un incidente stradale nella notte fra sabato e domenica sull’autostrada Messina-palermo all’altezza di Barcellona.

La 24enne, residente  Gioiosa Marea, viaggiava su una Renault Clio condotta da un amico di 27anni che la stava riaccompagnando a casa dopo una serata trascorsa a Milazzo. Improvvisamente il giovane ha perso il controllo dell’auto che ha divelto il guard rail ed è volato nella scarpata.

Le condizioni di Linda Aroussi sono apparse subito molto gravi. La 24enne è stata sottoposta ad intervento chirurgico ma oggi pomeriggio i medici del reparto di Rianimazione del Papardo hanno dichiarato lo stato di morte cerebrale.

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati